23.11.06

Luisona,addio

Il Lupo ci racconta dell'evoluzione del bar sport.

(Si spera che il link questa volta vada)

5 commenti:

Lorenzo ha detto...

Rain, credo tu abbia inavvertitamente sbagliato nel mettere il link... anche perché sono ansioso di vedere che scrive il Lupo, è uno dei miei scrittori preferiti... :)

Sweetmisery ha detto...

commento non pertinente, ma in un post su Benni ci sto bene comunque, dai..
visto che stai patendo abbastanza l'esame di latino, due dritte al volo, che hanno funzionato per me a parma su specifici professori, ma possono avere valenza universale.
Signore e signori, ecco a voi "Come passare l'esame di latino prendendo 27 e sapendo circa il 15% di quello che si dovrebbe sapere"
1. Gli accenti, mi raccomando gli accenti giusti, non solo quando si legge in metrica, ma anche tutti i fenomeni apofonici. Anzi, mentre traduci segnala tu quelli che incontri, così non ti andranno a cercare quelli più assurdi.
2. la costruzione mentre leggi e traduci: capiranno che non la sai a pappagallo. a proposito, io mi ero inventata tutta una crittografia complessissima sui libri: verbi sottolineati in un modo, soggetti in un altro, aggettivi segnati in un altro ancora. ma neanche UNA parola scritta a matita. Una parola di cui ti segni la traduzione può far scattare il "prenda la mia copia", quella desolatamente bianca. Un insieme di linee arzigogolate si giustifica dicendo "è la copia su cui ho lavorato mentre studiavo" (e su cui hai messo tutta te stessa)
3. sapere BENISSIMO le bibliografie degli autori (qua sono pure fissati con la divisione in libri delle opere, lì non saprei)
4. sorridere, sorridere SEMPRE. Non il sorriso da faccia di tolla che a tutto. Il sorriso buono ma fisso della studentessa che nella sua vita non pensa altro che al latino.

rainbowsparks ha detto...

della uno ne ho metà, di metrica ci sono,e la so anche cotruire.
Della due ahinoi ho delle parole e le sottolineature sono davvero TROPPE,ma la costruzione dovrei saperla fare (condizionale)
Della tre ti dico solo che da me chiedono AMMIANO MARCELLINO,quindi direi che sì,il ripasso di letteratura ci sta dentro.
Per quanto riguarda la 4,avrò una paresi facciale,questo è certo.
....basterà?

Barbara23 ha detto...

OT astrologico: cvarissima, sembra che il 2007 sarà l'anno della rivoluzione per molti segni, Vergine compresa. L'entrata di Giove in Sagittario apre infatti un nuovo ciclo di vita.. partenza alla grande fino a febbraio: l'amore la farà da padrone- questo è assicurato! Poi nei mesi primaverili ed estivi una leggera flessione renderà la vita un po' piatta e monotona.. l'autunno invece si preannuncia di nuovo caldo come la fine dell'anno.. in complesso, il 2007 sarà più emozionante del 2006, ma dovrai fare i conti con degli inediti scenari (non solo in amore, ma anche nel lavoro) e i cambiamenti -da buona Vergine - ti spaventeranno un po'. Ma meglio questo della monotonia, no? :)

zefirina ha detto...

ma non mi si apre il linK BOH!!! STEFANO BENNI MI RIEMPIE SEMPRE DI BUONUMORE, oddio ho scritto tutto maiscolo,