24.7.07

Corsi e ricorsi

Insomma, si va avanti come le maree, migliorare da un lato e peggiorare dall'altro, un passo avanti e un passo indietro, si ondeggia, si sale e si scende con la corrente, ma si galleggia.
Questo per dirvi: grazie.
Perchè mentre mi prendevo un po' di tempo per rassettare la mente e il corpo, voi vi stavate preoccupando per me,e adesso che ho guardato il mio blog e vi ho visti lì, tutti, mi è davvero venuto da sorridere.

Poi:
mia nonna porella è debole,e in fondo se tutto va avanti con il freno a mano è un po' anche per questo, ma dopo che quella donna forte e orgogliosa ha passato la sua vita a tirar su me,e papà,a stringere i denti e lottare contro le guerre,a essere una delle prime donne che in bicicletta andavano a guadagnarsi lo stipendio, a ballare in balera con il mio nonno adorato e a giocare con me bambina,quando l'età ancora si poteva contare in mesi, a fare l'estetista....il minimo che le dobbiamo è una vacanza un po' rallentata.
La vacanza vera,invece, inaspettatamente è slittata.
Perchè i soldi mancano,sempre,e piuttosto che far fare i tripli turni alla mia amica adorata, meglio settembre, il sole picchia meno, i soldi saranno di più, i tariffari degli ostelli saranno dimezzati.
Mi spiace? non mi spiace?
non lo so.
So che comunque sia sento un senso di pace molto più pervasivo dell'ultima volta che vi scrissi.
Mi sto forse disintossicando anche dai miei giochini e dalle mie impalcature mentali,e anche se fosse solo questo,quello che farò nell'estate 2007, direi che è già qualcosa.
Ovviamente, sto già pensando di farmi un week end sulla costa tirrenica (per ammazzare il tempo,valà..) e un paio di giorni a Ferrara.
Non sto ferma, non mi piace stare ferma, vero che penso 1000 e combino 10,ma alla fine qualcosa combino.

Mi sento ottimista,non so perchè, è come con le onde, vanno e vengono,saranno gli ormoni o le stelle,sarà che ormai so di esser capace di rialzarmi anche dopo essere stata ricoperta di amarezza, sarà che alla fine a ventidue anni non puoi arrenderti, non ancora, non si può.
Vi scriverò presto, specialmente se la pineta e la spiaggia continueranno a essere bagnate di gocce pesanti e rade come in questo momento.

8 commenti:

zefirina ha detto...

se vuoi venire a roma io ci sono fino al 7 agosto
offresi camera con bagno
vicinanze colosseo e centro storico
tanto tanto caldo ma quello cìè pure a milano

p,s. in casa gira un troglodita 18enne che non posso sopprimere, sarebbe figlicidio, quello di 13 l'abbiamo spedito in scozia

grig-io il blogorroico ha detto...

volendo ce l'avrei anch'io una camera con bagno indipendente libera (per una decina di giorni a cavallo di ferragosto, se non erro).. ma è pur sempre Adriatico..

Furioo ha detto...

Che bello leggere questo post...è come aprire la finestra su un bel panorama e respirare aria fresca!

LaStudentessa ha detto...

Bene così.

crimson74 ha detto...

Sono contento, pace e serenità... e non pensare troppo!!!

sonia ha detto...

Ciao Rain, come stai?
Ma tu non sei di Milano? Domani sera ci incontriamo un po' di bloggers, ti andrebbe di venire? Così tanto per conoscerci un po'...fammi sapere!

Un abbraccio, notte!

Cilions ha detto...

Forza, tieni duro e continua così;)
Dopo la pioggià l'arcobaleno rinasce sempre...

Fabio Artigiani ha detto...

In fondo all'orizzonte, quando il sole tramonta, ci sei tu. E non puoi fermare il tuo sguardo che indaga dentro te stessa. Conoscerti, comunque, è l'unico modo per renderti più serena.
Tra le tue letture includi "Emozioni Distruttive" - Goleman/Dalai Lama. Non è un libro religioso, è un libro di scienza e di umanità.
Buone vacanze.

Fabio