14.1.09

Angolo solidarietà

Io lo farò.
E fossi in voi, lo farei.

Perchè ho esperienza non personalissima, ma quasi, incredibilmetne vicina, di quanto questa patologia distrugga, disorienti, più di qualunque altra, inesorabile e inappellabile.
E quanto tutti, non solo il malato, si trovano a fare i conti col signor Alzheimer.

1 commento:

Augusta ha detto...

Faremolo (l'ho messo anche sul tumblr...)