3.10.07

Ritorno a Bayside School

Avevo sette anni, e guardavo Bayside School.
Non so se qualcuno di voi se ne ricorda: storielle adolescenziali per adolescenti, made in usa.
C'era il muscoloso, il secchione, il figo. C'era la ragazza pon pon, quella intelligente, quella vanitosa.
Amavo disperatamente il figo, ovvio, e mi rispecchiavo nella tizia intelligente, e ho passato forse un anno della mia infanzia a gioire dell'unico momento, in anni di telefilm, in cui si baciano per sbaglio.
E' stato lì, forse, che ho capito che certi uomini a me si accosterebbero solo per caso, per sbaglio, o meglio,per abbaglio.
Finora è accaduto più o meno così, ma si sa, mai dire mai.
Fatto sta che cullavo questa ossessione come tutte le mie ossessioni, in silenzio, e proteggendola dal mondo e a volte anche da me stessa.
Bene, quell'anno, a Pasqua, andammo in un agriturismo in toscana. Ricordo che non c'erano edicole ma la sera, mentre visitavamo Pisa, papà ne trovò una e mi comprò Topolino.
Appiccicata al finestrino, lo ricordo come se fosse ieri, l'ho sfogliato e in un angolo, in una pagina dedicata alla televisione, c'era la fotina sorridente e smargiassa del biondo del telefilm.
Chiusi topolino e con la penna nuova, quella con la Torre di Pisa che si muoveva in un liquido nel tappo, feci un lievissimo segno sulla copertina del fumetto.
Non lo aprii quasi mai più, se non, forse, un paio di volte nei mesi successivi, per onorare quella piccola foto.

Ecco, mi sono accorta di avere fatto, in maniera molto meno infantile e ossessiva, fortunatamente, e forse in maniera più metaforica, un gesto simile.
Forse la naturale continuazione di quello della passata me bambina, ora cresciuta, credo, ma non troppo, che ancora alloggia da qualche parte nella mia anima.

5 commenti:

Monicagellerb ha detto...

Non si poteva non amare Zack, sul serio; tra l'altro, io pure mi sono sempre immedesimata nella tizia intelligente (per esclusione, più che altro).

Ho pianto quando è finito Bayside School.

nur ha detto...

Anche io guardavo sempre Bayside School! che bello quel gesto del segno sul topolino :-D

gio- tremenda-Mente ha detto...

ma lo sai che ti penso vero??!! aggiusta la mira, metti a fuoco l'obbiettivo...e mi vedrai... un pensiero epr te gioia. E comunque...Zack lo amavo..ma mai come Dylan di Beverly Hills... eran begli amori, inarrivabili e sinceri...aaaahhh che roba

grig-io il blogorroico ha detto...

il corrispettivo per i maschietti: Kelly/Tiffany Amber Thiessen, che pochissimi anni dopo la messa in onda di Bayside School in Italia, ha preso a comparire in Beverly Hills 60210 nel ruolo di emerita stronza..
corrispettivo non proprio, visto che il voltare pagina è stato "suggerito" dallo schermo, e non frutto di una pura riflessione personale, ma sempre che di un voltare pagina epocale (LOL) si trattò.

Parto per la tangente:
1) il becero articoletto per chi si sta chiedendo che ne è stato degli attori negli oltre dieci anni trascorsi;
2) c'era qualche vago sospetto ma giuro, non sapevo proprio che la serie finiva così.

pinkaholic ha detto...

mi sa che questo telefilm me lo sono perso. in compenso, ero pazza dell'attore di dawson's creek e di nick carter dei backstreet boys. roba che adesso sono diventati due cessi che lévati, eh.