18.10.06

Resistenza ad oltranza

Non mi risulta che quando hanno detto ad Alessandro Magno che no, non ce l'avrebbe mai fatta a districare il famoso Nodo di Gordio, lui si sia messo a piangere e abbia detto,con voce gentile "non importa, adesso conquisto da qualche altra parte,poi magari torno".
Ha solo trovato un'altra soluzione.
E non sia mai che io mi trovi ad essere meno del mio adorato macedone.

Però forse un bel bicchierone di vino schietto aiuterebbe anche me.

7 commenti:

velenero ha detto...

Cos'hai intenzione di tagliare??? o_O

rainbowsparks ha detto...

tagliato non ho ancora tagliato niente,ma mi sono rifiutata di lasciarmi completamente andare alla disperazione.
Se mi piango addosso,non potrò mai diventare Imperatrice di tutto il mondo conosciuto e oltre,no?

velenero ha detto...

Così mi piaci!

Sei adorabile quando tiri fuori le palle! (che brutta immagine!)

Bluelines ha detto...

Mi piace il tuo blog, e mi pare che stiamo vivendo una condizione parecchio similare... ma il mondo lo conquisteremo, è scritto.;)

velenero ha detto...

@rain e blue: decidevi su chi delle due conquisterà il mondo... non potrei sopportare di veder litigare due delle bloggers più carucce che conosco per una cosa del genere... :)

rainbowsparks ha detto...

Non ti preoccupare,sono una persona ragionevole, facciamo un impero d'occidente e uno d'oriente.C'è però da ricordarsi di farli andare di pari passo,se no finisce come quella volta là, con quell'impero dove la gente parlava in una strana lingua a desinenze..

bluelines ha detto...

Assolutamente d'accordo ;)