17.10.06

*Insert curse here*

Gentilissimo professore
Gentile professore
Professore


Infimo essere umano.
Oggi è stata la tua giornata fortunata. Non so se hai problemi di impotenza,o se tua moglie ti fa le corna (lo capirei), non capisco perchè non ti pettini e perchè non saluti quando la gente entra nel tuo ufficio.
Quello che so è che sei stato fortunato a incontrare una persona lucida come me, educata come me,paziente come me, che non ti ha vomitato addosso tutto lo schifo per la tua maleducazione.
Mi rendo conto che una laurea non sia sufficiente nel riempire le lacune che tua madre o gli insegnanti delle elementari hanno evidentemente lasciato aperte nella tua buona educazione, ma credimi, forse converrebbe avere le basi per una convivenza civile e rispettosa prima di imparare quanti sindaci ha avuto Abbiategrasso e le riforme della sua giunta.
Sono felice che tu abbia incontrato una persona come me.
Pulita.
Cosa che probabilmente non possiamo dire di te,viste le pastette che continui impunemente a fare,e vista la corte di personaggi vigliacchi che non sanno prendere nemmeno le difese delle proprie idee.
Sono felice perchè hai avuto l'esempio da una che è poco più di una ragazzina di cosa vuol dire essere professionali e cortesi, senza perdere in dignità.

Purtroppo invece oggi per me è stata una giornata sfortunata
Ho conosciuto personalmente quello che in gergo è chiamato abuso di potere (magari ne sanno qualcosa i tuoi amichetti di partito, eh...), ho visto l'inconludenza di personaggi che per salire la scala sociale modificano le loro parole, ho riconosciuto la pochezza che non si misura in cultura ma in umanità, etica,moralità e savoir faire.
E' ripugnante vedere che esistano persone come lei, mio caro.
E' davvero disgustoso vedere con chi ho avuto a che fare e una tipologia con la quale avrò a che fare probabilmente anche in futuro.
E questa volta lo dico,perchè in questo ambito ne sono convinta: meno male che esistono quelli come me, che non sono come lei,caro il mio laido professore.

3 commenti:

Francesco ha detto...

Complimenti e non solo per il tuo post! Purtroppo il mondo è pieno di Stronzi, fortuna che esistano le persone in grado di saperli affrontare... Alla fine mi piace pensare che i nodi verranno al pettine!

zefirina ha detto...

oh my god, ma cosa è successo esattamente? quando mia figlia doveva fare la tesi le avevano assegnato una relatrice che senza dire un bel niente ad un certo punto è sparita, il che non avrebbe permesso a valentina di laurearsi entro luglio come desiderava, per sua fortuna il preside si è commosso, (ha dovuto appellarsi al fatto di avere un figlio e di doversi trasferire con tutta la famiglia a settembre in altro paese) e le ha assegnato un'altra relatrice, è stata anche fortunata perchè questa era ed è una persona educata, preparata e gentile, ma ti assicuro che finchè non le hanno dato l'orario e il giorno in cui discutere la tesi, siamo stati in ansia.
La magra consolazione è che così ti fai le ossa per affrontare il mondo del lavoro che non è affatto tenero, che dirti??? in bocca al lupo

rainbowsparks ha detto...

momentaneamemte,amici,la situazione è più nera del nero.
Speriamo che sia come dice Francesco,e che alla fine, le cose riescono sempre,perchè al momento non sembra proprio...