7.9.06

Più letterate, meno letterine.

Filini: Allora Ragionere che fa? batti?
Fantozzi: Ma mi da del tu?
Filini: No no! Dicevo batti lei?
Fantozzi: Ah congiuntivo!
Filini: Sì!
[Fantozzi-Al campo da tennis]


Ok parlo per partito preso.
Parlo perchè sono alta quanto il nano pelato (ma non sono pelata), e sono avviata verso la circonferenza di Marisa Laurito dei bei tempi.
Tra una cosa e l'altra (ho scoperto un videogioco spettacolare,o meglio,riscoperto,ma merita un post tutto per sè. Vi dico solo che è un gioco in dos che ha segnato la mia infanzia,e c'è un'ometto col casco che lotta contro i vermi velenosi,tra le altre cose)...dicevo:tra una cosa e l'altra ho visto spezzoni de "La pupa e il secchione".
Per quel poco che ho visto,i secchioni sono mille volte migliori.
Sarà che io subisco il fascino dell'intellettuale, e si sa, ma un paio sono guardabili*. Qualcuno proprio non ha speranze,ma è quel genere ridicolo-tenerino che comunque si fa amare a modo suo.
Le ragazze non hanno scampo.
Gambe lunghe, bei visini, ma dei curriculum che fanno impressione.
Una non ha mai provato a rifare un letto in vita sua. Voi dovete sapere che la sottoscritta ha un vero odio per l'azione del rifare il letto: vive in una cuccia e appena possibile evita i risultati disastrosi ai quali si arriva-per forza di cose- quando prova a rifare il suo letto.
E' successo di recente che un mio amico -detto "Il massaio"- mi ha fatto il letto -galantuomo- perchè se no credo che in quello stanzino avrei dormito solo arrotolata nella coperta Corsica Ferries.
Però non aver mai provato è scandaloso,e su questo non c'è niente da dire.
Le signorine non hanno idea -a parte qualche eccezione- di chi sia Fassino, di chi fosse Verdi e altre simpatiche piccolezze -però ballano sui tavoli da vere cubiste-.
Le signorine si scandalizzano se gli si dice che, con una notte di fuoco ben azzeccata,loro si sono messe a posto per tutta la vita.
Ma la cosa più spettacolare è stato un altro punto random, dove,davanti a non so che prova di coraggio, una biondina sciapita ha squittito:
"no,no,poverino, mi fa paura. Ho paura che si facci male.".

ho spento la televisione: stasera mi riguardo Fantozzi,che è meglio.



ps.
il sondaggio qui sotto continua,eccome se continua.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

C'è da dire che a parte un paio di casi i secchioni della trasmissione sono pure carini, quindi il confronto con le controparti non regge, essendo dotate solo e unicamente di carrozzeria. Comunque questo gioco basato sugli stereotipi ci mostra in maniera magari caricaturale quali sono le doti richieste a ciascun sesso: agli uomini intelligenza, o comunque capacità...alle donne carrozzeria. Se guardi da chi si fanno accompagnare i grandi -vecchi- dirigenti noterai che il fenomeno è diffusissimo. colpa degli uomini, che dall'alto del loro potere selezionano fighissime oche, o colpa della fanciulle che in maggioranza cercano di puntare sulle doti corporali piuttosto che su quelle interiori?
Ciao!
Red

rainbowsparks ha detto...

Colpa di entrambi,amico mio.
Però mi piacerebbe non rassegnarmi all'idea che sia sempre e comunque come su italia uno..
Sono perfettamente d'accordo sulla caricatura (per entrambe le parti)e sul grado altissimo di programma trash e di specchio di una società ormai stereotipata in gran parte(le risse con platinette le ho perse volontariamente, andando a farmi un giretto per la casa).
Non so dove ho letto questa cosa,ma è vero che forse sarebbe stato divertente Pupi e Secchione.
Se non altro,potevo provare a partecipare ;)

grig-io ha detto...

oggi pomeriggio ne parlavo sul mio blog, ma non pensavo che potessero arrivare a luoghi così comuni..

velenero ha detto...

Ma un minimo di autostima no?

Passi il paragone con l'altezza del nano pelato... ma la circonferenza di marisa laurito proprio no!

Anonimo ha detto...

Un bel pupi e secchione sarebbe stato carino, però la figura considerata l'apoteosi della sfiga è quella del nerd, ovvero maschio timidone, vergine, secchione o comunque dedito a qualcosa di poco cool come può essere l'informatica, gli scacchi o l'enigmistica (come il mitico concorrente Monti che è sicuramente il personaggio maschile della trasmissione che meglio incarna lo stereotipo). La secchiona generalmente è considerata meno sfigata del secchione, anche perchè uno straccio di uomo generalmente lo trova..mentre il secchione la f**a la guarda solo in tv, quando gli interessa...

Anonimo ha detto...

PS: il messaggio precedente è di Red

giovi ha detto...

capito per caso sul tuo blog. non ho visto il programma, ma appoggio in pieno il tuo post e soprattutto il tuo titolo.
e soprattutto che sia una donna a scrivelo: e che cribbio, ribellatevi un po' a sta storia delle letterine! sembra che vi vada tanto bene!