18.2.06

Wanna be a blogstar

Son mica cose che capitano tutti i giorni.
I miei manzoniani 25 lettori sono diventati,improvvisamente, 159.
Son cose che fanno girare la testa,eh.
Tutto grazie a libero (ma a proposito,libero, come fai? come ci trovi? come ci stani? misteri...)
Ma non vi preoccupate,il successo non mi ha cambiata, frequento sempre le stesse persone che sanno come sono io,anche fuori dalle luci dei riflettori...
Scherzi a parte, mi sono sentita molto orgogliosa di me stessa,perchè sono riuscita a scrivere qualcosa di interessante, e intendo interessante per qualcuno di più che i soliti quattro-cinque amici che già devono sopportarmi quasi quotidianamente.

Dedico questo oscar (?) a mia mamma,a mio papà, a mia nonna, alla mia maestra di italiano e a quel deficiente che in prima media mi ha tolto un premio dicendo "è scritto troppo bene,non sei stata tu".

...ora tornerò in pace dietro le quinte,gongolante per il mio momento di gloria,con tutto quello che il mio momento di gloria ha comportato.

Ovviamente, soltanto per orchestrare un nuovo colpo grosso...

3 commenti:

velenero ha detto...

Vedi? Da quando mi conosciò la tua vita ha cominciato a cambiare in meglio...

grig-io ha detto...

congratualazioni! per il fatto di cui parlavi nel post precedente, se davvero la ragazzina non fosse stata consenziente (cosa che non ho ancora capito), mi sembra una cazzata assurda che la pena allo stupratore venga abbassata solo perché lei non era più vergine.
Di certo in uno stupro il fattore fisico conta poco. La ferita è dentro. Punto.

Mel ha detto...

è capitato anche a me....shynistat continua a dirmi che chi cerca notizie del bel conte di rochester su google finisce spesso sul mio povero bloggolo... adesso comincerò ad inserire post a caso con parole interessanti tanto x vedere di raccatttare visitatori.
hai un bel blog, ripasserò a trovarti!