4.2.09

Genitivi

"Sa, signorina, ho fatto la tesi con Fortini. A casa ho dei suoi libri"
"Anche io ho dei libri di Fortini a casa..."
"No, non ha capito. Non libri scritti da Fortini. Libri di Fortini, appartenuti a lui."

E io, che non conosco nemmeno gli scrittori del giornalino dell'università.

7 commenti:

grig-io il blogorroico ha detto...

.. feticismo intellettualoide?

zefirina ha detto...

fortini chi è costui????

crimson74 ha detto...

Ma glieli ha chiesti in prestito, e poi se li è fregati?

rainbowsparks ha detto...

@Crimson: temo sia andata così, ma indagherò
@Zefi: in linea di massima, un poeta, se clicchi sul suo nome vai su wiki
@Grì: robe da matti, nevvero?

Baol ha detto...

Se vuoi ti mando uno dei miei...magari divento famoso e tu quindi ti sei portata avanti col lavoro :D

SunOfYork ha detto...

vabbè, non è che dici Montale, è pur sempre Fortini...

@baol: se diventi famoso, dirò di averti conosciuto e che non avrei mai detto che saresti diventato il nuovo tolstoj :)
Sun

Roberta ha detto...

Il concetto di appartenenza nella mente degli esseri umani è un'idea ancora informe...