4.12.06

Memorandum

Non sono venuto fin qui per vederti rinunciare
(Cars)
Da sapere per futura memoria,per un futuro recente.
Io ho appena visto Cars,sul divano,con mio padre.
Io ho un padre che è ancora capace di dire "Se bocciano la mia bambina vado lì e li prendo tutti a schiaffoni".
Che non vorrà dire niente,ma fa sorridere.
Ho una madre che si addormenta mentre parlo di Apuleio.
Ho Carl Attrezzi che semplicemente mi insegna a camminare all'indietro e a guardare le cose da un punto di vista del tutto diverso.
Ho Flo che mi dà il carburante e Doc che verrà a guardare e a controllare che io non molli proprio ora.
Lui,un fuoriclasse.

Io forse devo solo ricordarmi che in una gara si può fare molto più che vincere.
Ad esempio si può tentare.
Si può imparare la calma e il rischio e ci si può ricordare tuttavia anche dei regali di natale, dell'affetto e della cioccolata calda.
Quello che devo fare non è scarabocchiare un diciotto su un libretto,sebbene non sarebbe una cattiva idea.
Quello che devo fare è andare e guardare negli occhi la mia Nemesi (cfr. Tibullo) e svenire,tremare,mettermi a urlare,piangere, disperarmi, oppure gioire con la mia Squadra.
E poi tornarmene a Radiator Springs.
Dove mi cambieranno le gomme, e se necessario mi daranno un posto dove dormire, qualcuno mi darà una lucidata alla carrozzeria e alla peggio,dove potrò continuare a spaventare gli stolti con il coraggio della nostra semplicità.

Perchè se non è la meta,ma il viaggio,ciò che conta,allora va detto che è stato bello avere qualcuno pronto ad asciugare le mie lacrime.
Fin ora,e,nel caso,anche poi.


7 commenti:

emma ha detto...

Ecco, Cars è un film che fa riflettere!
Very Good ;)

velenero ha detto...

...e se fossero importanti entrambi? (meta e viaggio)

rainbowsparks ha detto...

allora si avrebbe l'optimum,caro Velè :)

zefirina ha detto...

e i preparativi per il viaggio dove li metti?? quando ancora non sai come andrà a finire, e ti senti la nuca che ti pizzica!!!
Sì viaggiare
evitando le buche più dure,
senza per questo cadere nelle tue paure
gentilmente senza fumo con amore
dolcemente viaggiare
rallentare per poi accelerare
con un ritmo fluente di vita nel cuore
gentilmente senza strappi al motore

sonia ha detto...

Meta, viaggio e una buona compagnia.
Anche i preparativi in effetti non sono male...

Mi raccomando, una buona scorta di ottima musica non deve mancare!

Anonimo ha detto...

ma guarda che il box c'è anche se prendi trenta, sà! ;)
poi voglio anche una recensione di Cars che mi invogli a vederlo.. non so, il character design non mi ispira per niente..

rainbowsparks ha detto...

Amico mio, se fosse una cosa semplice, ti direi che è vero. Ma in questo caso è davvero,davvero un casino.
ps. Papà mi ha obbligata a vedere Cars,non volevo nemmeno io. Ed è carino.