4.3.06

Cave Canem

[...] posso affermare
di essere una donna con la D maiuscola
di essere una donna mediamente isterica
(C.Consoli)

E' in questi momenti che credo di dover cambiare.
Io parlo troppo,gente,credo di essere trasparente e di essere capita e invece non è così.
Non succede quasi mai.
Ne ho prese tante,e non ho ancora capito che ogni parola risparmiata vale molto di più di ogni parola detta.
Non mi dispiace di essere quello che sono,e non ho intenzione per cambiare per nessuno,assolutamente,solo che delle volte va solo aggiustato il tiro,va solo cucita un po' la bocca e sono sempre più convinta che certe cose siano troppo preziose per essere regalate agli altri senza criterio.
Voglio permettermi il lusso di arrabbiarmi,perchè ne ho il diritto esattamente come tutti.
Grazie a Dio ho questa meravigliosa capacità di imparare dagli errori.

4 commenti:

velenero ha detto...

Il problema di certa gente è che capisce solo ciò che gli conviene capire...

Anonimo ha detto...

non sono io quello che ha ricevuto parole preziose regalate senza criterio vero?

firmato: quello che NON ti lascerà mangiare sola vicino all'olio

Undine ha detto...

Leggendoti mi sembri una ragazza spontanea e intelligente, trasparente perchè sei onesta al punto da immaginare negli altri la tua stessa correttezza. Conserva questo dono per chi ti vuole davvero bene. un abbraccio.

Fa-sum` ha detto...

quasi mai le persone come te sono capite da chi veramente dovrebbe, forse a voi arriva soltanto chi non ha nulla da condividere, che sbraita senza sosta, frigna senza causa. è così che le persone come te vi vengono accomunate, e finiscono per confondersi in quel mare che si agita senza alcun perchè.

Saluti.
Fa-sum