2.2.06

Disgustorama

Mio padre ha la terribile abitudine di guardare,delle volte, il tg4,la sera.
Stasera più del solito: Emilio Fede stava difendendosi dalle accuse di faziosità.
Come infatti si è mai potuto dubitare di un uomo tanto imparziale, universalmente riconosciuto per la sua innata capacità di equilibrio e obiettività?
Un mistero per tutta l'italia.


E anche per il presidente dell'Ordine dei Giornalisti.
Un uomo che lo ha difeso a spada tratta, parlando ovviamente di leggi liberticide (e riferendosi ovviamente alla par condicio) con una accondiscendenza tale da lasciarmi senza parole.
Io,che volevo fare la giornalista,una volta.

La chicca delle chicche,di quell'uomo:

"...se si potrebbe fare saremmo in un paese illiberale"

Cooosa? Ma sei il presidente dell'ordine dei Giornalisti,cribbio! Almeno i congiuntivi,almeno tu!!

Gente,io mollo lettere e vado a fare la panettiera, che è anche un lavoro così carino.

4 commenti:

Undine ha detto...

Se potrebbi acquistare casa all'estero andrebbi via da questo paese di conigli.

grig-io ha detto...

nooo undine.. si dice "Se potrei, andrei.." @___@

derbeer ha detto...

Fede imparziale? E io sono Cleopatra!

Undine ha detto...

OT: c'è una catena per te.
o meglio: se avresti (grazie Grig-io, si capisce che scherzo? lo spero) un po' di tempo potresti dedicarlo a questa catena.